Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Sei in: - STORIA - I Morroni

I Morroni
Testi a cura del Prof. Giuseppe Grossi  maggiori info autore
Sono due grandiosi nuclei in opera cementizia romana riferibili a due mausolei probabilmente databili entro l'ultimo quarto del I secolo a.C., visibili sui limiti sud-ovest dell'abitato sul percorso della via circonfucense, ora Via Valeria: il primo a base cubica con parte superiore cilindrica, con un forzato restauro che non permette di studiare le gettate cementizie; il secondo a struttura a torre quadrata con resti di blocchi per ammorsature del rivestimento in lastre calcaree, ora non più presenti ma riutilizzate nel Rinascimento per la costruzione della nuova cattedrale di Pescina. 
  

 

Recenti interventi di scavo e restauro, hanno evidenziato meglio le gettate successive del calcestruzzo romano, le fondazioni del rivestimento in grossi blocchi rettangoli di calcare con incavi per ammorsature di quelli superiori e un recinto in opera reticolata che doveva racchiudere i due monumenti.
  
Nell'Ottocento, nel periodo storico di massima escrescenza del lago (1804, 1816-17), i due monumenti erano erosi per la metà dell'altezza dalle acque fucensi tanto da preoccupare i visitatori dell'epoca per la loro stabilità". 

 

 

Testi tratti dal libro Marsica guida storico-archeologia
 

 
Sei in: - STORIA - I Morroni

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright